venerdì 14 marzo 2008

Luca, in arte El Calabres

La notizia l'ha già data l'affezionato lettore E.B., nel commento al post precedente: a lui i nostri ringraziamenti per la preziosa segnalazione.

"Luca Ruffo, detto El Calabres, mercoledì ha debuttato nella Feria de Fallas, appuntamento chiave nella stagione della Plaza de Toros di Valencia".
Quante cose bizzarre tutte insieme, a pagina 32 della Gazzetta dello Sport di questo venerdì 14 marzo.

Tre foto inusuali per il quotidiano feticcio dei malati di calcio e di calciatori.
Le immagini di un toro, e di animali sulla rosea se ne vedono pochi dai tempi di Varenne.
La storia poi, invero una storia come le tante storie di novilleros, di fatica, speranze strozzate, rari successi, qualche fragoroso insuccesso e tante giornate grigie, nelle piccole arene di provincia, a inseguire il sogno e la passione.
Una storia che però, in mezzo alle tante banalità di una Gazzetta del venerdì, che non ha nemmeno i voti delle partite domenicali,e che si deve inventare liti nello spogliatoio, fantacolpi di fantamercato, dichiarazioni ad effetto e ragazze squillo nella camera del bomber in ritiro...una storia che di colpo diventa unica, letteratura, vita.
Quante cose bizzarre a pagina 32.
E più di tutte il nome scelto, El Calabres, che magari in Spagna può fare pure sensazione ma che qui da noi sembra tanto il titolo di una canzone di Nanni Svampa.

A Luca Ruffo, 18 anni, tutti i migliori e più sinceri auguri da Alle cinque della sera, e l'augurio particolare di trovare davvero soddisfazione a quella sua passione che consuma, e che lui chiama semplicemente "qualcosa dentro che m'impedisce di fermarmi".

(immagine: la pagina 32 della Gazzetta di oggi)

3 commenti:

Barbie ha detto...

E soprattutto "che mi spinge verso il toro"...Come dicevi ieri, ci potrebbe scrivere una gran ballata DvSfroos (su muisca della Bandaionica, però), sulla falsariga del Sugamara oppure del Costruttore di motoscafi. Auguri a lui, comunque. Mi vien da dire che per la sua eventuale alternativa partirà comunque un treno speciale dal club taurino "alle5dellasera" di piacenza. Tra tutto: ti sei accorto che fra una settimana a quest'ora staremo bighellonando per le vie di Arles (deve peraltro è nato Rantier, attaccante del piacenza...chissà se è aficionado) in attesa della corrida?????

dona ha detto...

ci sono due bei video di Luca el calabres su You tube.
Interessente el novillero: e poi toreare a las Fallas non è male no?
"Suerte torero!"
Dona

Paolo Vit ha detto...

Notizie su El Calabres a http://www.lasprovincias.es/valencia/20080923/vida-ocio/novilleros-calabres-jesus-duques-20080923.html
e Video a http://www.youtube.com/watch?v=AoMqJMTVyfs

Curiosità su un'italiana torero a http://www.evaflorencia.net/